Autonomia istituzionale trentina

Ritrovo nelle parole di Sergio quanto é capitato a me e alla fondazione Ahref, chiusa inopinatamente dalla Giunta della Provincia di Trento, lo scorso anno. Come lui sto provando a capire come far crescere i miei figli lontani dal Trentino che sempre meno é terra dove pensare a un futuro per le prossime generazioni. Il laboratorio di ricerca e innovazione così come la visione e una strategia sta, lentamente vorrei scrivere ma purtroppo é velocemente la parola giusta, scomparendo. E con esso anche lo spirito cooperativistico della condivisione e della reciprocità non solo dentro la comunità trentina ma anche fuori. Perché se c’era anche un altro modo per dimostrare che l’autonomia e la quasi totalità della gestione che abbiamo sul territorio, sulla formazione, sulla sanità e sul lavoro e quindi anche i soldi per gestire tutto questo, che sempre tutti ci dicono troppi, quel modo é sempre stato anche quello di essere a disposizione della stato come laboratorio innovativo, anche politico, di soccorso con la protezione civile durante e dopo i terremoti. E di farlo sempre senza urlare. Credo che chi resterà qui dovrà iniziare a provare a fare senza l’autonomia istituzionale magari iniziando a girare per l’Italia, forse i trentini lo hanno sempre fatto poco, e imparare e conoscere tanto dalla moltitudine di esperienze incredibili che ci sono.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...