Algoritmo, stupido, Calderoli

Il leghista Calderoli ha utilizzato un algoritmo che ha creato circa 80 milioni di emendamenti. Lo scopo bloccare il Senato e la legge sulla riforma. Da quel che si appende l’algoritmo era poco più di un “trova e sostituisci” di un software Word qualsiasi, ma ha funzionato. Un algoritmo è stupido se chi lo crea è stupido. Niente a che vedere con Vital, ne ha scritto Luca de Biase nel suo ultimo libro, l’algoritmo con diritto di voto che siede nel CDA della Deep Knowledge Ventures, un’azienda di ventur capital che propone investimenti nel campo biomedico dell’intelligenza artificiale e dei big data. I danni che avrebbe potuto provocare Calderoli, più del suo algoritmo, sono significativi, come bloccare per circa 150 anni il Senato per discutere la moltitudine di emendamenti prodotti. Ma cosa potrebbe succedere se al posto dell’algoritmo stupido di Calderoli ci fosse Vital a proporre leggi e emendamenti? Vital nel CDA della Deep Knowlwdge Ventures per decidere se finanziare in big data e o biotecnologia utilizza big data e fuzzy logic e potrebbe decidere con qualche evoluzione di replicarsi a favore di se stesso e di aziende di big data. Una decisione di interesse, metodo che tanti politici italiani conoscono bene. Ma se a Vital insegnassimo il metodo civico? Voi cosa ci mettereste? Analisi costi e benefici, welfare, beni comuni e poi?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...