Falce, martello e Google

Il parlamento europeo limita gli utenti a usare Google, anche se non è ancora tutto chiaro come. Che è come dire a un artigiano il martello lo usi solo dalla parte della punta. E facendo questo limita Google nella continua ricerca innovativa. Che è come dire a chi produce martelli da oggi in poi li fai solo con la punta. Non mi interessa se per colpa della mia decisione farai meno ricerca e innovazione devo tutelare gli utenti che non si spacchino le dita usando il martello dalla parte più pesante. Forse il parlamento europeo avrebbe dovuto legiferare in questi molti anni per dare strumenti utili e critici ai cittadini per far capire che il web non è solo Google e Facebook. Forse i media avrebbero dovuto raccontare che internet e il web non sono solo pedofilia, pornografia e un fenomeno da freakettoni californiani. Forse noi cittadini avremo dovuto partecipare di più alla costruzione di senso del
Web e non subirlo passivamente come subiamo lo spazio pubblico da 30 anni a questa parte. Facebook e Google fanno terribilmente bene il loro lavoro e giustamente lo fanno per fare profitto. E alcuni di questi sono pure incredibili ricercatori di futuro. Noi, i media e soprattutto la politica non stiamo facendo altrettanto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...