Ma lo scandalo non sono i vitalizi.

I vitalizi sono stati una conquista importante della sinistra del dopoguerra. A difesa degli operai eletti alla politica che grazie al vitalizio non avrebbero dovuto subire le angherie dei “padroni delle ferriere”. Un vitalizio equilibrato è importante anche ora, ancor più in un mondo globalizzato anche e soprattutto da lobby potenti che dettano le agende della nostra vita e anche quella di molti politici.
Lo scandalo sono i piccoli politici di cui l’Italia e anche il Trentino è pieno in questi ultimi 50 anni. Lo scandalo siamo noi italiani che ci scandalizziamo come sempre all’abbisogna come in questi giorni con i vitalizi dei consiglieri trentini. Lo scandalo siamo noi che eleggiamo i piccoli politici. Lo scandalo è non riconoscere che la politica è un’ arte importante e come tale va riconosciuta anche economicamente. Ma qualcuno dei trentini oggi si scandalizzerebbe se scoprisse che De Gasperi aveva il vitalizio? Per De Gasperi e per pochi politici trentini meritevoli che lo hanno seguito in questi anni proporrei più di un vitalizio. E così facciamo in effetti per fortuna avendogli dedicato una fondazione, dei musei e tanto altro.
Abbiamo bisogno di grandi politici protetti anche dai vitalizi. Gli strilli, i titoloni e i lamenti di questi giorni non ci aiuteranno a ritrovarli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...