Il concetto allargato del fake e il fact checking

Il concetto di fake o forgery è quello di alterazione di un contenuto o di un’identità. In questi giorni spesso si è sentito o letto di fake relativo alla foto di una persona nuda associata alla Presidente della Camera Boldrini e pubblicata su un profilo Facebook di un utente e poi viralizzata sulla Rete. La foto della persona nuda è vera, non un fake dunque. Come è vero e curioso per ora, che la persona nuda nella foto non ha sporto querela per diffamazione verso nessuno. Associare l’immagine di una persona in una foto a un’altra persona, è dichiarare il falso e diventa diffamatorio se lede la reputazione di qualcuno. Il fact cheking è sull’associazione immagine/foto persona nuda e Boldrini. Che poi in questo caso si sommi al falso la diffamazione è opinabile e non entro nel merito. La linea che separa la diffamazione da tutto il resto è ancora piena di opinioni, culti e ideologia. Rimane che il medium in questo caso il Web aveva tra i suoi contenuti una foto pubblica e quindi pubblicabile dagli utenti di quel medium. Se io ora ripubblicassi sul mio blog quella foto, rispettando gli eventuali diritti di copyright senza citare la Signora Boldrini, potrei ritrovarmi i poliziotti in casa?

Annunci

2 thoughts on “Il concetto allargato del fake e il fact checking

  1. Pingback: Prima delle opinioni, vengono i fatti « ilpicchioparlante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...