Padre Adriano dall’Angola mi scrive…

…Qui le elezioni sono state un lavoro grosso della societá civile angolana, che ha messo il nostro Pisi sulla linea principale coinvolgendo tutte le nostre forze per il voto.
Ha vinto quello che ha convinto di piú e l’MPLA partito che governa Angola da 34 anni e con i 6 anni ha stabilizzato l’economia leader la lista dei vincitori con 81%, giacché dei 7 milioni di elettori, giá hanno votato per l’MPLA 5 milioni, siamo davanti ad una maggioranza assoluta.
La paura che regna e´quella che il partito vincitore freni la ricostruzione, giacché ad esso senza la sfida elettorare ralentasse lo sviluppo e tornasse a pensare a se stessa.
Io Michele credo che l’MPLA accettando il risultato come lo fará, prenderá il duro compito di continuare ció che sta faccendo ecco perche´ha vinto in tutte le 18 province dell’Angola (regioni). La gente é tranquilla e si puó dire che al di lá di qualche problema, come ritardi negli invii dei risultati a Luanda, disguidi nel trasporto dei voti, si puó considerare che queste sono state elezioni veramente libere, giuste, trasparenti e massivamente partecipate.
L’UNITA, ex movimento dei ribelli, leader la lista dell’oposizione, ma con risultati molto scarsi, sono solo a 500.000 elettori in un universo di 7500.000 elettori e quindi  possiamo dire che la disorganizzazione dei partiti dell’oposizione piú le oportunitá che l’MPLA ha avuto di trovarsi al potere da 34 anni l’hanno garantito la vitoria elettorale.
Con affetto
ADRIANO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...